Un detto popolare della capitale recita: “Madrid, 9 mesi d’inverno e 3 mesi d’inferno“. Devo ammettere che mi è sempre sembrato un po’ esagerato, infatti ho avuto modo di visitare luoghi in Spagna dove il caldo è molto più intenso, ma è risaputo che ai madrileni piace esagerare. Durante l’estate la temperatura minima è solitamente compresa tra i 15 e i 20 gradi e la massima intorno ai 35°C, ma nei casi più estremi, durante le ondate di calore, può superare i 40°C.

10 Consigli per visitare Madrid in Estate

In questo post vi diamo alcuni suggerimenti per resistere al caldo soffocante di Madrid.

1. Aria condizionata? 

Gli hotel da 3, 4 e 5 stelle devono essere dotati di aria condizionata per essere a norma di legge, altrimenti perdono la loro categoria. Tuttavia, se avete intenzione di prenotare un hotel o un ostello di livello inferiore, assicuratevi che sia dotato di aria condizionata, infatti durante alcune notti d’estate il caldo è molto intenso e nelle ore che precedono l’alba può raggiungere temperature superiori ai 20 gradi.
Consigli per Visitare Madrid in Estate
Consigli per Visitare Madrid in Estate | Gli hotel a 3, 4 e 5 stelle hanno sempre l’aria condizionata | Foto: JasonParis (Flickr)

2. Riduzione del trasporto pubblico 

Luglio e soprattutto agosto sono i tradizionali mesi di vacanza in Spagna. I madrileni lasciano la città in massa per andare verso le destinazioni dove trascorreranno le vacanze. Per questo motivo l’amministrazione comunale riduce la frequenza dei trasporti pubblici (metropolitana e autobus). Tenetelo in considerazione se il vostro hotel è lontano dal centro storico della città.
Consigli per visitare Madrid in Estate
Consigli per visitare Madrid in Estate | Madrid ha una delle reti metropolitane più complete in Europa (12 linee e una lunghezza di 294 chilometri) | Foto: Galio (Flickr)
Orari estivi dei trasporti pubblici Durante i mesi estivi la metropolitana funziona dalle 6.00 della mattina alla 1:30 della notte. Gli autobus urbani sono operativi dalle 6.00 alle 23.30. Tuttavia, da Piazza Cibeles è possibile prendere gli autobus ” búho” (gufo), che effettuano lo stesso percorso delle linee della metropolitana ma funzionano tutta la notte. Come ultima opzione si può sempre prendere un taxi disponibile 24 ore al giorno.
Visita Guidata a Madrid in Italiano: Guide professionali e 100% locali | Tour pluripremiato (più di 700 recensioni a 5 stelle su TripAdvisor)

3. Meglio Segovia di Toledo 

Entrambe le città sono meravigliose. Tuttavia, se avete dei dubbi su quale visitare, vi consigliamo Segovia. La temperatura a Toledo è di solito tra i 3 e i 5 gradi più alta di Segovia. Non è raro che Toledo raggiunga temperature di 40°C, questo insieme al fatto che Toledo è una città ricca di saliscendi, può rendere la visita un’esperienza non molto piacevole durante i mesi estivi.
Consigli per visitare Madrid in Estate
Consigli per visitare Madrid in Estate | Acquedotto di Segovia | Foto: OgoTours

4. Acquistare biglietti online

In questo modo eviterete lunghe code al sole. Per visitare alcuni monumenti infatti è necessario rimanere in coda sotto il sole per periodi di tempo più o meno lunghi, che possono arrivare anche a 30-45 minuti.
Consigli per visitare Madrid in Estate
Consigli per visitare Madrid in Estate | I turisti in coda per entrare il Museo del Prado | Foto: davidgordillo (Flickr)
Praticamente tutti i musei e i monumenti della città consentono di acquistare i biglietti online senza costi aggiuntivi. Il Museo del Prado, il Museo Reina Sofia e il Palacio Real sono i monumenti della città dove i tempi di attesa sono i più lunghi.

5. Ristoranti chiusi 

Se avete intenzione di mangiare in un ristorante specifico di Madrid, controllate online se è aperto. Una rapida ricerca su Google vi permetterà di confermarne l’apertura. Alcuni ristoranti della città chiudono in estate (soprattutto durante il mese di agosto) per permettere ai propri dipendenti di andare in vacanza.

6. Evitare le ore centrali della giornata 

Le ore centrali della giornata (tra le 13:00 e le 18:00) sono quelle in cui il calore è più soffocante, per sfruttare anche questo spazio di tempo vi consigliamo di visitare un museo o un’esposizione dotati di aria condizionata. Se invece volete onorare la tradizione spagnola potete tranquillamente rimanere in albergo e fare un pisolino.
Consigli per visitare Madrid in Estate
Consigli per visitare Madrid in Estate | Plaza Mayor, uno dei simboli della città | Foto: OgoTours
Approfittate delle prime ore del mattino (tra le 09:00 e le 12:00) per visitare la città. La nostra visita guidata “Madrid Città Vecchia” inizia alle 10:30 e termina alle 13:30 per evitare le ore del giorno in cui il caldo è più intenso. Consigliamo comunque di portare un cappello o un berretto e acqua fredda.

7. A Madrid non ci sono fonti di acqua potabile pubbliche 

Idratarsi correttamente in un’estate intensa come quella di Madrid è fondamentale. Purtroppo a Madrid ci sono pochissime fonti di acqua potabile pubbliche, per cui non avrete altra scelta se non quella di acquistare acqua in bottiglia per mantenervi idratati. Un’opzione molto comune tra i residenti è quella di acquistarla nei numerosi negozi gestiti da asiatici dove è possibile trovare grandi bottiglie ad un prezzo molto ragionevole (tra 1 e 1,5 €). Nei negozi di souvenir o nelle edicole il prezzo è molto più alto.

8. Cercare l’ombra e non dimenticare di proteggersi dal sole 

Nonostante le alte temperature estive, il clima della nostra città è molto secco (la percentuale di umidità in estate è compresa tra il 20% e il 30%), questo fa sì che all’ombra la temperatura scenda notevolmente, migliorando la sensazione termica. La radiazione solare rimane comunque molto alta in estate e nei mesi più caldi (maggio, giugno, luglio e agosto) raggiunge i livelli di 7,5 kWh/m2. Per questo vi consigliamo di non dimenticare di mettere in valigia: -protezione solare per la pelle -abbigliamento leggero -sandali -berretto o cappello per coprire la testa -occhiali da sole

9. Riservare dello spazio extra nelle valige 

Vi raccomandiamo di lasciare un po’ di spazio libero nelle vostre valigie perché è molto probabile che farete shopping a Madrid. Luglio e agosto sono i mesi degli sconti (“Rebajas” in spagnolo) e potrete trovare prezzi ribassati fino al 50/70% o con sconti addirittura maggiori. Un’occasione unica per risparmiare qualche euro acquistando nei vostri negozi preferiti.
Consigli per visitare Madrid in Estate
Consigli per visitare Madrid in Estate | La Gran Via è uno degli epicentri commerciali di Madrid | Foto: OgoTours

10. La notte è giovane

Dopo una lunga e calda giornata passata in giro per la città, è sempre una buona idea passare una serata rilassante in un rooftop bar (bar panoramico), assaporando uno squisito cocktail e godendo dell’incredibile vista del centro di Madrid. La lista dei nostri rooftop bar preferiti di Madrid è la seguente: -Picalagartos Sky Bar: Gran Vía, 21 -Roof Garden Hotel Emperador: Gran Vía, 53 –Picos Pardos Sky Lounge: Calle Velázquez, 62 -Ginkgo Restaurante & Sky Bar: Plaza de España, 3 -Terraza del Hotel Urban: Calle Carrera de San Jerónimo, 34 -Sunset Lookers (Hotel Mercure Madrid Santo Domingo): Calle de San Bernardo, 1 -Terraza del Circulo de Bellas Artes: Calle del Marqués de Casa Riera, 2 -Terraza de Oscar: Plaza de Pedro Zerolo, 12
Consigli per visitare Madrid in Estate
Consigli per visitare Madrid in Estate | Circulo de Bellas Artes | Foto: Facebook
Se siete intenzionati a sfruttare la notte a Madrid, ci sono molti bar e discoteche aperte fino alle prime ore del mattino. Alcuni dei più popolari sono: -Posada de las Animas Situato nell’esclusivo Barrio Salamanca, è il luogo più alla moda tra le celebrità spagnole; attori, personaggi del mondo della televisione, modelle, ecc. L’estetica elegante ed esclusiva è caratterizzata da piante finemente decorate con velluto rosso e grandi lampadari. -Discoteca Fabrik Se vi piace la musica elettronica, questo è il vostro posto ideale. La discoteca Fabrik è una delle discoteche più grandi e popolari della Spagna (in grado di ospitare oltre 3500 persone). Vista dall’alto sembra un enorme hangar. La discoteca è all’aperto, il che è ottimo per i mesi estivi e dispone di una terrazza con due aree da ballo, la pista principale e una secondaria e ben 7 bar. L’unico inconveniente è che si trova lontano dal centro, in una zona industriale, quindi è necessario prendere un taxi per arrivarci. -Discoteca Kapital È la discoteca più importante di Madrid e un punto di riferimento a livello europeo; 7 piani indipendenti che offrono diversi stili musicali e ambienti per tutti i gusti, dalla musica elettronica al funky o al Chill Out. Al secondo piano c’è addirittura una sala karaoke nel caso in cui vogliate cimentarvi in esibizione canore. Un altro punto a suo favore è la posizione comodissima, molto vicino alla stazione di Atocha e al Paseo del Prado. -Joy Slava Un’altra delle mitiche discoteche che animano la vita notturna di Madrid. È aperta tutti i giorni dell’anno e si trova nella Calle Arenal, a pochi passi dalla Puerta del Sol. Dalla sua inaugurazione nel 1981, diverse generazioni di madrileni hanno calpestato le sue piste da ballo. Occasionalmente, si organizzano concerti di musica dal vivo e feste a tema. Dopo una serata danzante non c’è niente di meglio che fare colazione con i churros al cioccolato nella famosa Chocolatería San Ginés situata a pochi passi dalla discoteca Joy Eslava. -Teatro Barceló Questa spettacolare discoteca dispone di un’ampia sala principale dove poter ascoltare la musica di grandi DJ nazionali e internazionali. Sono presenti anche diverse sale che offrono vari stili musicali. Rispetto ad altri locali come il Kapital, questa discoteca ha un pubblico con un’età media superiore, infatti, il venerdì e il sabato l’età minima per poter entrare è di 25 anni. Se il vostro appetito si risveglia durante la notte, non preoccupatevi perché troverete un servizio di ristorazione che offre porzioni di prosciutto, formaggio o mini pizze. Aperta nei giorni: mercoledì, giovedì, venerdì e sabato.   Buona estate da Madrid! 🙂 🌴 🇪🇸 ☀  

Potrebbe Piacerti Anche: 

Cosa fare d´estate a Madrid Dove vedere Flamenco a Madrid El Rastro, il mercatino più famoso di Madrid